Banti e Giusti trionfano nel limitato 3.4 Pisa Series

Si è concluso, dopo solamente 15 giorni esatti, il torneo di 3° categoria lim. 3.4 valevole per il circuito Pisa Series organizzato dal Circolo Tennis Pontedera con la vittoria di Arianna Banti nel femminile e Alessio Giusti nel maschile. Grandissimo successo di iscritti, con ben 175 atleti in gara e, ottima organizzazione da parte di Elena Baggiani e del suo staff che, come detto, è riuscita a completare il torneo nel tempo stabilito cosa che accade veramente di rado specie con questi numeri di partecipanti.

Ieri nel tardo pomeriggio le finali, quella femminile sul campo 2 con opposte la 3.4 Aurora Armino, testa di serie n.1, e la 4.1 Arianna Banti, giunta in finale un pò a sorpresa superando diverse avversarie di classifica superiore e mettendo in mostra grandi doti di grinta e carattere, in più di una occasione ha recuperato partite che sembravano compromesse; anche ieri infatti Arianna si è trovata sotto di un set ma non ha mollato e, dopo essersi aggiudicata il tie-break del secondo set, si è distesa nel terzo aggiudicandoselo per 62. Secondo successo consecutivo al nostro torneo per una tesserata del Tc Santa Croce, dopo il successo dello scorso anno di Ginevra Guidi, cosa che ci rende felici visti gli ottimi rapporti con il club santacrocese.

In semifinale, contro la Armino, si sono spenti i sogni di gloria della nostra Virginia Bianchini, artefice comunque di un buon torneo che l’ha vista appunto arrendersi alla testa di serie n.1. Nell’altra semifinale invece si è dovuta arrendere Francesca Toci, contro la quale la vincitrice Banti ha compiuto una delle sue rimonte riuscendo a vincere solamente per 75 al terzo set.

Sul campo 1 si è disputata invece la finale maschile: da una parte il 3.5 Simone Marconcini, tesserato per il Tennis Certosa ed ex nostro giocatore, dall’altra il non classificato Alessio Giusti, tesserato per il Tc Ponsacco ed ex 2.5. Giusti è arrivato in finale concedendo agli avversari solamente le briciole, mai nessuno ha vinto più di quattro giochi, e ovviamente con il ruolo di gran favorito ma non è stata propriamente una passeggiata la finale. Dopo una falsa partenza Marconcini è riuscito a produrre il suon tennis migliore e ad aggiudicarsi il primo set al tie-break dopo quasi due ore di gioco ma probabilmente ha dovuto pagare lo sforzo e infatti Giusti è scappato subito via aggiudicandosi il secondo set per 61. Il terzo set è tornato piuttosto equilibrato, soprattutto nella durata degli scambi ma alla fine se l’è aggiudicato Alessio Giusti con il punteggio di 62, al termine di una partita di alto contenuto agonistico durata abbondantemente oltre 3 ore.

Le semifinali non avevano avuto storia con Giusti che si è sbarazzato facilmente di Ernesto Panichi, mentre Marconcini rifilava un “cappotto” alla rivelazione del torneo il 3.5 Lorenzo Menichetti, tesserato per lo Sporting Club Montecatini. Tra i nostri ancora una volta un ottimo torneo da parte dell’evergreen Stefano Tani che si è arreso dopo 3 ore di gioco ad Ernesto Panichi nei quarti di finale. Nei primi tabelloni di qualificazione nota di merito per il nostro Stefano Aringhieri che partito dal primo turno del primo tabellone, è riuscito, a forza di positivi, a raggiungere il turno di qualificazione per il tabellone principale: davvero molto bravo!! Questo il link su Grantennis con i tabelloni del torneo.

FINALE SINGOLARE FEMMINILE:  Arianna Banti (4.1, Tc Santa Croce) b. Aurora Armino (3.4, Ct Etruria, 1)   36 76 62

FINALE SINGOLARE MASCHILE:   Alessio Giusti (4.nc, Tc Ponsacco) b. Simone Marconcini (3.5, Tennis Certosa)   67 61 62

Al termine delle finali, buffet offerto dalla organizzazione nel giardino del circolo e appuntamento, con la 3° categoria, rimandato ad Ottobre con il primo torneo di doppio. Ovviamente da adesso fari puntati sulla quarta edizione del Torneo ITF “Citta di Pontedera” Devitalia con partirà il 22 luglio.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi